Blog, Felicità, Linguaggio & Inconscio

La metafora della maratona

La metafora della maratona

Assieme al gruppo Felici per Scelta, questa settimana mi sto allenando sulle #MetaforePerCrescere, ed è inevitabile per me pensare all’esperienza della mia prima Maratona.

Quante volte nella Vita quotidiana, con gli impegni personali e quelli professionali da perfetta factotum, mi è tornato utile rievocare la forza, la costanza, l’impegno, la determinazione e la motivazione che avevo nei mesi in cui mi preparavo per la Maratona!

Volevo scrivere adesso qualcosa al riguardo, ma poi ho pensato che niente può arrivare a trasmettere quanto queste righe scritte per me stessa poco prima della competizione, che oggi condivido con te. Sentirai tutta l’emozione che c’è dentro:

“Scrivo queste considerazioni poche ore prima dalla mia prima Maratona. Una maratona, 42 km e 195mt… si fa presto a dirlo.

Capiscimi se lo dico: per me questo sarà solo il momento del raccolto; se ti trovi qui, la sfida è già stata accettata, è già stata attraversata e vissuta.

La sfida è stata iniziare; iniziare a capirci qualcosa, quali scarpe, quali indumenti, quali protezioni per le tue parti più deboli, quali calzini (i calzini!!!! Dici “vabbè, corro con in miei, che sarà mai?” E invece no! Perché poi quelli normali si bucano e ti fai male!).

La sfida è stata iniziare a trovarci il senso, il piacere. La sfida è stata modificarsi e adattarsi, prendere nuove abitudini e abbandonare vecchie credenze, affrontare le paure e trovare la forza di fronte ai vizi. Decidere e recidere.

Non si tratta solo di correre la Maratona e basta: è la preparazione la cosa fondamentale. Se è necessario, cambi come dormi, come ti siedi, come stai in piedi, come bevi, come ti ascolti. Migliori l’alimentazione, il linguaggio, l’impegno.

Si tratta di saper riconoscere i progressi, di imparare ad ascoltarti, di percepire i segnali, di responsabilizzarti; si tratta di trasformare i problemi in opportunità di soluzione; si tratta di ringraziare chi ti ha supportato, chi ti ha consigliato, chi ti ha sollevato; la mia Famiglia, per esempio, per me c’è sempre, stata, sempre.

La sfida è stata infortunarsi, riprendere e continuare; zittire i pareri medici, ribaltare perfino un passato di esonero in educazione fisica; rispettarti e correre anche in viaggio, anche con le critiche, o con il disagio.

Prendersi cura di sé, onorare il proprio investimento. Amare profondamente chi è stato@ sempre al tuo fianco, in ogni momento. Amare e Amarsi. Inceppare e risollevarsi. Non è forse come nella vita?

Correre al buio, correre prima dell’alba; correre con il freddo, con il vento, con il sonno, con la pioggia, con il caldo. Studiare, informarsi, scoprire e applicare.

Ecco, sapere non basta, bisogna applicare. Volere non basta, bisogna fare.

Si fa fatica? Sì, e pure tanta. E chi te lo fa fare? La voglia di migliorare.

Mesi di entusiasmo, di paura, di successi, di dolore, di esperimenti, di gioia, di testa, di Cuore. Ho sorriso, ho urlato, ho pianto, ho abbracciato, ho sofferto, ho gioito, ho aiutato, ho conosciuto, ho imparato, ho continuato.

Io che non avevo mai corso in vita mia, io che non ci vedevo il senso. Ora l’ho capito e scrivo sorridendo ciò che credo: se ho fatto tutto questo, la Maratona è il raccolto, la semina è già stata fatta.”

Tutt’oggi, ogni volta che sono tentata di fermarmi o distrarmi, in qualsiasi faccenda, poco dopo aver cominciato, mi ricordo che se stessi correndo, sarebbe come fermarmi a bere al terzo chilometro dovendo correrne 18. E così vado avanti calibrando le energie e mantenendo la concentrazione.

Nel gruppo Facebook Felici per Scelta, che ormai conoscerai, tutte le settimane facciamo un allenamento mentale, linguistico, comportamentale o emozionale, e questa settimana stiamo facendo un gioco che consiste creare #MetaforePerCrescere tratte dalla vita quotidiana.

Se vuoi, puoi allenarti con noi e provare su di te se quello che hai letto è vero e utile. Puoi richiedere l’ammissione cliccando su “qui”.

Nel frattempo, che tu ti unisca o no, impara da quello che vivi e scegli oggi di essere Felice.

Un abbraccio&tantisorrisi,

Luana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *